Attualità Archivi - Pagina 2 di 5 - Destra Brenta
5
archive,paged,category,category-mala-tempora,category-5,paged-2,category-paged-2,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Ci permettiamo una riflessione sulla manifestazione, promossa anche dalla nostra associazione, per protestare contro il DDL Zan in tema di lotta all’omotransfobia. Cominciamo con il cercare di esprimere quello che è la nostra posizione. Il DDL Zan parte dal presupposto che esiste un’emergenza omotransfobica grave nel nostro...

Il tema dell’Autonomia regionale è molto in voga nell’odierno dibattito politico nazionale, soprattutto per quanto riguarda la Regione del Veneto. Infatti il 22 ottobre 2017 fu indetto dal Presidente Luca Zaia il referendum sull’Autonomia regionale dove i cittadini residenti in regione votarono per il 98,1...

Questi giorni di proteste globali scoppiate negli States e ben presto divampate anche da noi, ai confini della zona geopolitica americana, ci permettono di mettere alla luce lo stato sclerotico in cui si trova il nostro vecchio e spossato continente. La causa iniziale è stato il...

Vista la tendenza degli ultimi giorni a voler fare un bilancio del primo anno del mandato Pavan, abbiamo deciso anche noi di lasciarci andare. In generale, delle cose lette in questi giorni, due sono gli aspetti che condividiamo: una declinazione del “si cambia” molto molto più...

Voglio parlare di politica in questo scritto. Ma non entrando nei tecnicismi delle rispettive competenze, bensì avendo un approccio umanistico, vale a dire avere quell’attitudine che permette di valutare l’insieme generale delle cose con una visione a trecentosessanta gradi. Gli esempi da cui partire sono...

Il 25 aprile è una data che funge da sparti acqua nell’Italia repubblicana: ogni anno si finisce in un turbine di polemiche a dir poco scellerate. Polemiche che lo scrivente, preso dal suo furore giovanile, seguiva  nel suo piccolo, contribuendo ad accrescerle perché fulminato sulla...

Oggi non nacque una semplice città. Nacque una civiltà. Una civiltà che anche se costituitasi attraverso un atto crudele quale è il fratricidio, crebbe sempre di più esportando -pur con la violenza - la forza del diritto, dello stare in società. Non c’è stato esercito...