Campagna censura facebook - Destra Brenta
633
post-template-default,single,single-post,postid-633,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Campagna censura facebook

L’atmosfera inquietante che segue queste campagne di censura di massa ricorda molto da vicino il romanzo “1984” di G. Orwell (non per niente l’autore parlava di socing).

Non fa una bella figura Facebook. È di dominio pubblico la scarsa sensibilità sulla sicurezza e i dati personali degli utenti, operazioni di questo tipo non fanno che evidenziare l’uso superficiale, parziale e discriminatorio che ne viene fatto.

Non fa una bella figura chi festeggia, dimostra solo una certa incapacità di confronto o peggio ancora l’ottusità di chi ha una visione manichea (entrambi caratteristiche che contraddistinguono da sempre il fronte antifascista).

Fa bella figura, almeno per noi selvaggi e medievali, chi colpito si rialza e riprende il suo posto.

No Comments

Post A Comment