Alessandro Galvanetti, Autore presso Destra Brenta - Pagina 2 di 4
11
archive,paged,author,author-alessandro-galvanetti,author-11,paged-2,author-paged-2,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Cari affezionatissimi, nuntio vobis gaudium magnum: il nostro Gianluca Pietrosante entra in consiglio comunale, questo si è reso possibile dopo il rimpasto della giunta cittadina e la nomina del nuovo assessore alla sicurezza. Pur essendo gli ultimi arrivati in consiglio è da tempo che stiamo lavorando per...

In questi giorni abbiamo partecipato alle proteste a fianco dei commercianti sia a Bassano che a Vicenza. I motivi sono diversi. Sicuramente da buoni popolani-populisti siamo spinti da un vivo sentimento di solidarietà verso i nostri connazionali in difficoltà, tanto più se ad essere colpita è...

Prima dell’avvento della moderna società individualista le nostre comunità erano caratterizzate dal dominio della sfera spirituale su quella materiale, del sacro sul profano con questo spirito incominciamo questa iniziativa e lo facciamo innalzando ancora una volta il Sacro Cuore, lo stesso simbolo della prima controrivoluzione...

Possiamo descrivere questa campagna elettorale come dura e sofferta, vissuta con piglio militante ma anche goliardico, allietata da alcuni momenti particolarmente frizzanti. Come Destra Brenta c’eravamo impegnati a portare 500 preferenze nel bassanese a Vincenzo Forte, cioè nella zona più ostica della provincia, e siamo riusciti...

Ci permettiamo una riflessione sulla manifestazione, promossa anche dalla nostra associazione, per protestare contro il DDL Zan in tema di lotta all’omotransfobia. Cominciamo con il cercare di esprimere quello che è la nostra posizione. Il DDL Zan parte dal presupposto che esiste un’emergenza omotransfobica grave nel nostro...

Questi giorni di proteste globali scoppiate negli States e ben presto divampate anche da noi, ai confini della zona geopolitica americana, ci permettono di mettere alla luce lo stato sclerotico in cui si trova il nostro vecchio e spossato continente. La causa iniziale è stato il...

Vista la tendenza degli ultimi giorni a voler fare un bilancio del primo anno del mandato Pavan, abbiamo deciso anche noi di lasciarci andare. In generale, delle cose lette in questi giorni, due sono gli aspetti che condividiamo: una declinazione del “si cambia” molto molto più...

In generale abbiamo di che essere soddisfatti: da tempo vediamo che i temi centrali per la nostra associazione sono diventati centrali anche nel dibattito politico, culturale, valoriale nazionale. Potremmo riassumerli nella resistenza del “locale” alla globalizzazione che a sua volta si declina nella difesa della...